Pescara - dichiarazione di interesse culturale de “La Nave” del maestro Pietro Cascella e dell’area circostante

La nave di Cascella 1

“Abbiamo voluto tutelare un’opera testimone dell’identità culturale della città di Pescara e della sua collettività,  da sempre gelosa custode di chi, con l’arte,  come Gabriele d’Annunzio, Ennio Flaiano e in questo caso Pietro  Cascella, hanno parlato e parlano  al mondo intero di  Pescara”
Così il Soprintendente BeAP Arch. Maria Giulia Picchione esprime la propria soddisfazione per il  Decreto ministeriale  del  24 marzo 2016 con il quale è stata finalmente sottoposta a tutela , ai sensi dell’art.10, comma 3, lett. d) del Decreto legislativo 42/2004, La Nave di Cascella,  sita  in Largo Mediterraneo a Pescara, omaggio del maestro alla marineria della città di Pescara   ed alla sua storia.
L’interesse culturale particolarmente importante dell’opera d’arte è stato dichiarato - su proposta della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo, dalla Commissione regionale per il patrimonio culturale nella seduta del 15 marzo 2016 – in ragione della valenza storico-artistica del bene, testimone dell’identità e della storia delle istituzioni pubbliche e collettive della città.
Al fine di salvaguardare l’integrità di detto complesso artistico-architettonico e delle sue condizioni di prospettiva, luce, visibilità, cornice ambientale e decoro, è stata sottoposta a tutela  anche l’area circostante La Nave, rispettando così pure la volontà dell’artista che l’aveva pensata libera al varo sul mare aperto.
Molte sono le opere dei Cascella e dello stesso Pietro nella città abruzzese, ma La Nave è sicuramente quella più rappresentativa per i pescaresi. L’opera, ultimata nel 1986, dopo essere stata esposta per alcuni mesi a Piazza Santa Croce di Firenze, fu collocata nel 1987 sull’arenile dove si trova ancora oggi, concludendo in maniera definitiva la suggestiva prospettiva di corso Umberto I.
Fu lo stesso scultore a ideare lo scenario artistico al cui interno collocare l’opera, rimarcando la vocazione monumentale ed urbana della scultura e del largo che già in passato aveva ospitato il monumento ai caduti della I° Guerra Mondiale di Castellammare Adriatico.
L’opera, inserita in un contesto paesaggistico unico per la città, belvedere straordinario verso il mare, oltre ad avere un valore squisitamente artistico, per la sua simbologia – di nave pronta a salpare libera da qualsiasi vincolo, quale ideale strumento di scambio culturale con l’altra sponda del mare –rappresenta le aspirazioni della città adriatica, votata a una dimensione internazionale, ed al tempo stesso costituisce uno degli emblemi di Pescara.

Eventi

Vedi tutti gli eventi

Castello Cinquecentesco

AVVISO

marzo, 2015

Con l'entrata in vigore della nuova organizzazione del MIBACT (DPCM 29 agosto 2014, n. 171) la Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoant...

Campli, Scala Santa

Campli: dalla Scala Santa alla necropoli di Campovalano. Prospettive di tutela e valorizzazione del territorio.

16 luglio , 2016

Il convegno ha lo scopo di divulgare e sensibilizzare la collettività sul tema della conoscenza, tutela e fruizione del patrimonio culturale di Campli, centro di...

Roccascalegna

Conservazione e vulnerabilità del patrimonio culturale: aspetti geologici e conservativi della chiesa di San Pietro a Roccascalegna.

ore 17,00 del 14 ottobre, 2016

Il convegno pone l'attenzione sul tema del complesso monumentale di San Pietro a Roccascalegna, notevole presenza di impianto medievale posta a coronamento di un ammass...

Festa della Musica 2016

Festa della Musica

ore 18,30 del 21 giugno, 2016

“Da questa edizione il MIBACT ha deciso di dare un forte segnale per la promozione di una delle Feste più affascinanti che la cultura possa offrire. La Fes...

Logo BEAP

Firmata la convenzione tra la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio e l’USRC per l’istruttoria delle pratiche di ricostruzione privata degli edifici vincolati nei Comuni “Fuori Cratere”

22 aprile, 2016

E’ stata siglata questa mattina presso gli uffici della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo la convenzione attraverso la quale l’Uffici...

Campli, Madonna del Latte.

Campli: lavori in corso per l'allestimento del Museo di Arte Sacra

28 gennaio, 2016

Si ritiene necessario precisare che, contrariamente a quanto annunciato nel corso del 2015 a mezzo stampa prima della consegna dell'immobile alla SBEAP dell'Abruzzo, i ...

San Giovanni in Venere

San Giovanni in Venere. Tutela e valorizzazione di un'abbazia benedettina nel panorama storico artistico del Medioevo adriatico

5 e 6 febbraio, 2016

Le due giornate di studi organizzate dalla SBEAP dell'Abruzzo con il comune di Fossacesia sono dedicate alla rilevante abbazia di San Giovanni in Venere. Esse si incentrano...

RSS